Film d'autore

“Lontano Lontano” da Venerdì 28 a Domenica 01 h 17,00 e 21,15

Lontano Lontano, scoppiettante e dinoccolato film con l’ultimo sorriso di Ennio Fantastichini

 

L’attore scomparso il 1 dicembre 2018 lo potrete vedere nella sua ultima interpretazione su grande schermo in questi giorni al Torino Film Festival o dal 30 Gennaio al cinema in Lontano Lontano. Il terzo lungometraggio scritto, diretto e interpretato da quel gustoso soggetto cinematografico che è Gianni Di Gregorio. Attilio, Giorgetto, il professore e (affettuosamente) gli altri. I tre settantenni (Fantastichini, Di Gregorio e Giorgio Colangeli) che durante un’estate romana si accorgono che pensioni, pensioncine e lavoretti non bastano più per una vita dignitosa e decidono di scegliere una meta esotica dove i loro risparmi valgono un po’ più che in Italia. Che sollievo uscire contenti e appagati da una commedia nostrana: capita, ormai, molto ma molto di rado. In anteprima al Torino Film Festival .”Lontano lontano”, scritto, diretto e interpretato da Gianni Di Gregorio, riannoda i fili con quel delizioso “Pranzo di Ferragosto” che undici anni fa rastrellò tutti i premi su piazza per l’Opera prima, fatto inaudito per un regista esordiente (allora) sessantenne. È utile sapere che a Torino questo film ha strappato applausi e risate a scena aperta? È utile sapere che i francesi di “Le Pacte” sono entrati eccezionalmente come coproduttori insieme alla Bibi Film di Barbagallo e a RaiCinema? Credo di sì.